Home » Convenzioni

Convenzioni

C.L.A.A.I. - RINA SERVICES SPA

La CLAAI ha stipulato  una convenzione con RINA Services Spa per i servizi in materia di Certificazione, verifica di conformità, ispezione e testing rigiardo ai materiali, ai progetti, ai processi, alle tecnologie, ai prodotti ed alle installazioni, nel settore marittimo industriale, civile, edilizio, sanitario, alimentare energetico, finanzairio, dei trasporti, del terrziario

 

Per saperne di più CONTATTA gli uffici della CLAAI  al numero 0825 756220

M.E.P.A.

M.E.P.A. - CLAAIAVELLINO

Il Mercato Elettronico della PA (MEPA) è uno strumento di eProcurement pubblico, gestito da Consip per conto del Ministero Economia e Finanze. Si tratta di un mercato interamente virtuale in cui le amministrazioni acquirenti e i potenziali fornitori si incontrano, negoziano e perfezionano on line contratti di fornitura legalmente validi. L’utilizzo della firma digitale infatti permette a PA e fornitori di conferire valore legale ai documenti pubblicati e consentire il perfezionamento dei contratti di acquisto.

 

I vantaggi per le imprese nell’utilizzo del Mepa

disponibilità di un nuovo canale di vendita verso la PA senza spese di ammissione con conseguente ampliamento del mercato potenziale e della visibilità della propria offerta
diminuzione dei tempi e dei costi di vendita derivante dalla riduzione dei costi di intermediazione e di gestione del processo di vendita
sensibile riduzione della documentazione da presentare per ogni gara
maggior snellezza e velocità delle fasi di presentazione dell’offerta grazie anche alla chiarezza e completezza della documentazione di bando già predisposta
aggiornamento della propria offerta grazie al dinamismo dei cataloghi che permette di attuare delle specifiche strategie commerciali volte ad esempio a smaltire overstock o saturare la propria capacità produttiva
Vai nel sito e guarda: quali imprese già utilizzano il Mepa per vendere alle PA

 

Cosa puoi vendere con il Mepa

Possono richiedere l’abilitazione al Mercato Elettronico tutte le imprese che abbiano prodotti presenti nei capitolati tecnici dei bandi pubblicati nel Mepa. Tali bandi si riferiscono alle seguenti categorie merceologiche:

Arredi e complementi di arredo
Beni e servizi ICT
Beni e servizi per la Sanità
Cancelleria ad uso ufficio e didattico
Carburanti combustibili lubrificanti e liquidi funzionali
Conduzione e manutenzione impianti Termoidraulici e di Condizionamento
Facility Management Urbano
Farmaci Vaccini, Emoderivati e Soluzioni Infusionali
Fonti rinnovabili
Formazione
Materiale elettrico
Materiale igienico sanitario
Mobilità e monitoraggio
Prodotti accessori e materiali di consumo per l’ufficio
Prodotti alimentari
Prodotti, materiali e strumenti per Manutenzioni, Riparazioni ed Attività operative
Servizi di igiene ambientale
Servizi di Informazione, Prodotti Editoriali e Servizi Connessi
Servizi di logistica
Servizi di manutenzione degli impianti antincendio
Servizi di manutenzione impianti elettrici
Servizi di manutenzione impianti elevatori
Servizi di raccolta e recapito degli invii postali
Servizi per eventi
Soluzioni per la scuola: MEPI
Vai nel sito e guarda: tutti i beni e servizi per cui puoi richiedere l’abilitazione

 

Cosa devi fare per abilitarti al Mepa

Condizione necessaria per poter richiedere l’abilitazione al Mepa è quella di offrire un bene/servizio tra quelli presenti all’interno dei capitolati tecnici dei bandi pubblicati. Occorre inoltre avere un PC, la connessione ad Internet e la firma digitale.

Per aiutare le imprese ad abilitarsi, Consip e CLAAI  hanno attivato sul territorio uno Sportello al quale le imprese possono rivolgersi per ricevere spiegazioni sulle modalità di utilizzo del Mercato Elettronico, per presentare la domanda di abilitazione e per essere assistite anche in seguito ad operare sul Mercato Elettronico.

Le imprese che vogliono abilitarsi presso lo sportello dovranno essere munite di:

Kit di firma digitale (smart card) del legale rappresentante e pin; Lettore smart card compatibile con la firma; ovvero Business Key;
La visura camerale per indicare i dati identificativi dell’impresa: la sede legale, i dati del registro imprese, Amministratori, Poteri, l’oggetto sociale.
Dati di Iscrizione all’INPS per indicare la Matricola aziendale INPS;
Dati di Iscrizione all’INAIL per indicare il Codice Ditta INAIL e la Posizione Assicurativa Territoriale – P.A.T.;
CCNL applicato ed il Settore;
Verranno richieste inoltre le seguenti dichiarazioni
Fatturato specifico relativo all’anno precedente la richiesta;
1 catalogo cartaceo/elettronico con i prodotti che si vogliono inserire nel catalogo on line

Equitalia - Claai

Presso tutte le sedi della CLAAI Campania sono stati attivati sportelli telematici, canali dedicati che permettono di semplificare il dialogo tra Equitalia e le aziende artigiane e piccole imprese,

Si tratta di un canale dedicato che semplifica il dialogo tra Equitalia e le realtà produttive presenti nel Paese permettendo alle aziende artigiane e alla piccole imprese di evitare lunghe code agli sportelli di Equitalia con conseguenti perdite di tempo.

Infatti.

Gli incaricati della C.L.A.A.I. possono utilizzare una apposita sezione e, allegando la documentazione necessaria, ricevere informazioni e consulenza sulle situazioni delle singole imprese. In particolare possono:

a) richiedere estratti di ruolo e copie di relate di notifica;

b) presentare istanza di rateizzo o istanza di proroga di rateizzo già concesso;

c) presentare richiesta di sospensione della riscossione ex legge 228/2012.